Marcel Proust | Del buon uso della cattiva salute | L’Orma | 2022

Marcel Proust, Del buon uso della cattiva salute. Lettere di un malato immaginifico, traduzione di Giuseppe Girimonti Greco, Federico Musardo, Roma, L’Orma ed., 2022

«Non bisogna rammaricarsi troppo per la cattiva salute. Spesso è proprio il fardello di un animo troppo grande a piegare il corpo.»

Autore della più grande cattedrale letteraria del Novecento, Marcel Proust (1871-1922) ha messo del genio anche nelle sue malattie. Tormentato dall’asma, dall’insonnia e dai mille mali degli ipocondriaci, ha saputo trasformare l’infermità in vocazione artistica. Nelle lettere a poeti, editori e medici chiede e dispensa diagnosi, riflettendo sulla sofferenza come forma di conoscenza di sé.

https://www.lormaeditore.it/libro/9791254760048



Citer ce billet
davidevago (2022, 9 mai). Marcel Proust | Del buon uso della cattiva salute | L’Orma | 2022. Proust au croisement des disciplines. Consulté le 22 mai 2024, à l’adresse https://doi.org/10.58079/syfi